Storytelling aziendale. Come raccontare la tua storia

Sentiamo parlare spesso di storytelling aziendale e di quanto sia importante per un’azienda raccontarsi al proprio pubblico. Ma cosa significa fare storytelling d’impresa? Perché è così importante? E come si fa?

Cosa significa storytelling

Cosa significa storytelling? Significa raccontare una storia, un percorso che possa coinvolgere ed emozionare il proprio pubblico.

In un paese come l’Italia, dove il patrimonio aziendale è così ricco di valori e tradizione, di qualità e buone pratiche, è molto importante per un’azienda condividere questi valori con i propri clienti.

Perché lo storytelling è importante

Ogni azienda ha una storia unica, autentica, che merita di essere raccontata. Attraverso lo storytelling aziendale si possono comunicare valori, vision e ideali dell’azienda.

Condividendo questo valori attraverso una strategia narrativa ben organizzata, si riesce ad emozionare e coinvolgere i propri utenti.

Con una buona strategia di storytelling il pubblico si immedesima e si avvicina al brand consolidando il rapporto che lo lega ad esso. Attraverso lo storytelling si racconta cosa fa l’azienda, come lo fa e perché lo fa.

come fare storytelling aziendale

Per raccontare la propria storia in modo efficace bisogna conoscerla. Le aziende che hanno a disposizione un archivio storico partono avvantaggiate perché possono attingere a quello.

Foto, brochure, documenti interni, tutto il materiale storico può essere analizzato e catalogato per essere utilizzato nella strategia.

Una buona strategia di storytelling deve partire dalla definizione di obiettivi, target, media, budget e durata. Tutti questi elementi devono poi convergere in una narrazione avvincente e coinvolgente.

Una campagna di storytelling può avere come obiettivo quello di coinvolgere ed emozionare il proprio pubblico avvicinandolo al brand, quello di aumentare le vendite o le visite al proprio sito.

Gli obiettivi possono essere diversi e sono il punto di partenza della strategia.

Una campagna può rivolgersi ai propri utenti o cercare di attirarne di nuovi.

Il budget e la durata possono variare in modo considerevole ma devono sempre essere stabiliti a priori, così come devono essere definiti con criterio i media sui quali verrà pubblicata la campagna.

La narrazione è il fulcro della campagna intorno alla quale converge tutta la strategia. I personaggi, i luoghi, i momenti della narrazione sono cruciali per la buona riuscita della campagna e devono essere definiti con cura.

Ideare una campagna di storytelling non è sicuramente semplice ma, se ben strutturata, può portare numerosi vantaggi all’azienda avvicinandola al proprio pubblico.

esempi virtuosi di storytelling

Un esempio di storytelling fatto bene è Ikea. La pubblicità del Natale per il mercato tedesco è in grado di commuovere ed emozionare anche a distanza di anni.

Ikea riesce ad avvicinare e coinvolgere il proprio pubblico con ogni campagna pubblicitaria perché ogni storia riesce a far leva sulle emozioni degli utenti in modo profondo.

Attraverso la semplicità dei propri messaggi Ikea riesce sempre a trasmettere e condividere i valori che la contraddistinguono e la rendono così speciale.

Un altro esempio virtuoso di storytelling è la campagna di Huawei, per il lancio di un nuovo modello di cellulare, una campagna in grado di emozionare e coinvolgere emotivamente il proprio pubblico avvicinandolo sempre di più al marchio.

Gnu Gnu Huawei
il piccolo Gnu Gnu della pubblicità Huawei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...